Microsoft e la pubblicità

di domenicovalente


Microsoft perde quote e lei comincia a bombardarci di pubblicità.

Invece di migliorare i suoi prodotti, ci viene a parlare della sicurezza proponendoci l’Explorer come arma definitiva su di un mega cartellone o su due pagine di giornale.
Per non parlare di Office. Stanno distruggendo, a suon di effetti tridimensionali, un ottimo prodotto, invece di cercare di rendere meno traumatica la nuova interfaccia e rafforzare la compatibilità con le versioni precedenti.
Google sbaglia ad imitare Bing con le immagini nella pagina di ricerca, ma in foursquare, la scritta “Bing” nelle thumbnail con la localizzazione di GoogleMaps, mi sembra alquanto di cattivo gusto.


P.s.

  1. Windows resterà  il miglior sistema operativo, finchè non lo cambierete;
  2. Non ditemi che dell’Explorer non potete lamantarvi, potrei mordervi;
  3. Uso Office più di quanto voi possiate immaginare.