Tutti contro la SOPA

di domenicovalente


Protesta contro la legge antipirateria degli Stati Uniti

SOPA (Stop Online Piracy ActStop Online Piracy Act)
Come cita la nota enciclopedia online Wikipedia la legge, qualora venisse approvata nella stesura proposta, permetterebbe ai titolari di copyright statunitensi di agire direttamente per impedire la diffusione di contenuti protetti.

Alla protesta hanno aderito Google, la stessa Wikipedia, Mozilla Foundation, Electronic Foundation Frontier, WordPress e tanti altri, la lista completa potete trovarla sul sito promotore SOPA Strike

Per oltre un decennio abbiamo speso milioni di ore a costruire la più grande enciclopedia nella storia.
Ora, il congresso americano sta valutando una legge che potrebbe fatalmente danneggiare il web libero e aperto. Per 24 ore oscuriamo Wikipedia 

(Jimmy Wales  fondatore del progetto Wikipedia)

Anche Mark Zuckerberg sul suo profilo Facebook commenta così la proposta di legge

“Internet è lo strumento più potente che abbiamo per creare un mondo più aperto e connesso. Non possiamo permettere che leggi mal pensate si oppongano allo sviluppo di Internet. Facebook si oppone SOPA e PIPA, e continuerà ad opporsi a qualsiasi legge che farà male internet.”
Continua la lettura