Domenico Valente

"è un'illusione che le foto si facciano con la macchina… si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa." HCB

Tag: raiperunanotte

L’ A N N O Z E R O è giunto

“Non si sarebbe mai giunti a questo epilogo se i partiti e le tv al seguito rispettassero la libertà di informazione, cioè la Costituzione”


Sarà perché Santoro è un malato di cinema, ma il suo destino è che di lui si prenda sempre l’ultimo fotogramma, dimenticando il resto del film. Tutti ricordano che nel ’96 passò a Mediaset e nessuno ricorda che la Rai dell’Ulivo l’aveva messo alla porta e in Italia un giornalista televisivo o lavora alla Rai, o lavora a Mediaset, o non lavora. Tutti ricordano che nel 2005 si candidò in Europa e nessuno ricorda che da tre anni, dall’editto bulgaro, non lavorava, anzi peggio: era pagato per non lavorare. Ora tutti si concentrano sull’accordo per uscire dalla Rai e nessuno ricorda le quattro stagioni di Annozero: non tanto gli attacchi politici da destra, centro e sinistra (sono medaglie), quanto la guerriglia quotidiana ben oltre i limiti del mobbing che l’azienda ha mosso contro il programma giornalistico più visto, meno costoso e più redditizio dell’intera televisione italiana. Io non so, nel dettaglio, cosa preveda l’accordo, se non che Michele, pensionando nel 2016, sarà liquidato con tre annualità del suo stipendio di direttore (un terzo di quello di Vespa) e non avrà vincoli di esclusiva. [LEGGI IL SEGUITO]

Marco Travaglio Via | antefatto

Annunci

Sant’Oro Subito (Il più grande evento sul web nella storia italiana)

Rai e Mediaset avrebbero perso circa 10 punti di share. I dati Auditel parlano di oltre il 13%. L’evento è stato trasmesso in diretta su Sky da Current e da Sky Tg24, sul digitale, in differita da RaiNews24 e da una miriade di piccolle emittenti televisive sia in digitale che in analogico.
Grande successo anche sul web, in streaming trasmesso in diretta dal sito “live.raiperunanotte.it” più di 125mila accessi contemporanei e circa 1 milione e 700mila visitatori unici,  il Tg3  ha reso noto di aver avuto 700.000 accessi e oltre 500 messaggi di sostegno, il sito Repubblica.it ha battuto il suo record con 60mila accessi unici contemporanei che hanno saturato la banda disponibile.
Su twitter sono arrivati quasi 5700 tweet all’ora taggati con raiperunanotte portando questa tag ad essere una più utilizzate in europa ieri.
Il canale twitter @raiperunanotte ha seguito l’evento con oltre 110 tweet ripresi da decine utenti.

Santoro : “Noi siamo gli unici per i quali non scatta mai la prescrizione”

Luttazzi : “Ma cosa vogliono ’sti giudici? Lui è Silvio Lolito Berlusconi,  lui è un fuoriclasse, la costituzione gli va stretta, sarebbe come far giocare Tiger Woods a golf in uno sgabuzzino.”
“Berlusconi ogni tanto ha dei rimorsi, poi pensa a quanto e’ ricco e tutto passa…”
“C’è una differenza – ha detto Luttazzi – fra una prostituta e certi giornalisti: ci sono certe cose che una prostituta non fa.”
”Masi e Berlusconi hanno fatto un uso criminoso della televisione pubblica: erano otto anni che aspettavo di dirlo”

Ruotolo : “l’inchiesta di Trani mette in luce solo una parte delle magagne ordite per chiudere Annozero”

Monicelli : “Non c’è nessuna dignità da nessuna parte; è tutta una generazione che è corrotta, malata.”

Cornacchione : “Volete che Silvio sconfigga il cancro in tre anni? E allora visto che la magistratura e’ un cancro, Silvio sconfiggera’ la magistratura in tre anni…”

Floris : “l’idea che quello che non soddisfa possa essere chiuso e’ un’idea asfittica. Forse pero’ che il bello di questo e’ che a una ingiustizia, come la chiusura delle trasmissioni, e’ seguito un periodo in cui le persone hanno reagito”.

Lerner : “la censura ha generato un antidoto formidabile. Il diavolo ha fatto le pentole ma non i coperchi”
“Forse dobbiamo ripensare l’informazione politica in questo paese, scopriremo che sono nati canali alternativi di informazione. E’ il momento di ripensare anche il modo di stare in tv dei politici. I conduttori cambiano, ma gli ospiti sembrano sempre gli stessi”.

Benigni : “io volevo avere la libertà di non vedere Santoro… e invece niente!”
“vi saluto e torno in  Zimbabwe il paese della liberta’, dove ci sono i Masai, anzi no, i Masai sono in Kenya, in Zimbabwe ci sono i Masi…”
“Siamo il paese piu’ libero del mondo, solo in Italia si puo’ dire ‘Non mi piace una trasmissione, la chiudo…”

Gabanelli : “il clima è da caccia alle streghe”
“è normale – non eroico – rifiutarsi di calpestare ciò in cui si crede”

Iacona : “questa è una nuova battaglia. L’autoritarismo si presenta sotto nuove forme. L’Italia è meno libera già da tempo.”

Rangeri: le persone alla manifestazione del PDL avevano facce note: infatti partecipano alle trasmissioni Mediaset

Via | Repubblica Ansa YouTube Twitter AdnKronos

#raiperunanotte

carlym76 RT @bongfactory: Help us make #raiperunanotte a trending topic.it’s a matter of freedom! Pls RT and translate in your language #raiperunanotte

nhaima RT @Enea90: über 4000 Hashtags pro Stunde für #raiperunanotte … was ist los in Italien ;-)?!

zbrando RT @ezekiel: mai vista una cosa del genere in Italia, siamo a quasi 4000 tweet all’ora, all’estero si chiedono cosa stia accadendo qui #raiperunanotte

zulin_the_thief RT: “c’è una periferia del Paese che non è collegata con l’informazione” questo fa paura #raiperunanotte (via @federchicca)

andry0390 RT @ezekiel: alla fine del monologo di Luttazzi 5700 tweet all’ora, credo sia un record assoluto in italiano #raiperunanotte

MisterInox Una grande rivincita a #raiperunanotte

vanooger RT @raiperunanotte: Rangeri: dobbiamo difendere quella Rai diversa che pure esiste #raiperunanotte

RT @floria1405: #raiperunanotte La svolta. Se solo gli Italiani usassero più Internet … ma la strada è tracciata, comunque.

zhanardi “… erano 8 anni che aspettavo di dirlo!” // Luttazzi numero uno. Forse l’Italia non è definitivamente spacciata… #raiperunanotte

FrancescaMura “Non possiamo lasciare a Berlusconi metà del Paese” – Norma Rangeri #raiperunanotte

Roberto Benigni a Raiperunanotte

Gli auguri di Roberto Benigni a Raiperunanotte

Via | RaiPerUnaNotte

RaiPerUnaNotte

Cari amici,

alla mezzanotte di ieri abbiamo finalmente raggiunto il nostro obiettivo: 50 mila sottoscrittori hanno dato il loro contributo per dar vita a Raiperunanotte.
Sono felice e vi abbraccio tutti!
Da questo momento vi chiedo di non versare più denaro riservandolo per le prossime iniziative.
Continuate invece a organizzare punti d’ascolto collettivi piccoli o grandi ovunque sia possibile.

Michele Santoro

Via | RaiPerUnaNotte